OROBICA – ROMA

Orobica 0 - 0 Roma Cf
24 Gen 2021

La gara di domenica contro l’Orobica a Bergamo termina zero a zero, ma mentre le bergamasche possono accontersi del punto, le giallorosse tornano a Roma con molti rimpianti. La squadra è visibilmente in crescita, domenica ha condotto l’intera gara, però non riesce a segnare. Crea tantissimo, ma davanti porta sbaglia anche tantissimo.  Così facendo, pur giocando bene, non porta a casa i tre punti!  Quanto visto, comunque, fa ben sperare per il futuro. Siamo sulla buona strada!

La cronaca:

La Roma parte con convinzione, ma la prima azione di rilievo in avanti è dell’Orobica al 12° con Casaroli che para.

Al 19° un’azione manovrata della Roma porta Crapanzano al tiro, ma il portiere bergamasco para facilmente.

Al 22° ancora percussione in avanti per le giallorosse che guadagnano un corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo atterramento di una romanista in area. Per l’arbitro è tutto ok.

Al 27° si riaffaccia l’Orobica davanti alla porta difesa da Casaroli, tiro centrale ma la palla calciata dalla ex giallorossa De Vecchis finisce alta.

Al 30° bella ripartenza della Roma, Martinez si lancia in avanti, si libera di due bergamasche, scambia con Crapanzano sulla destra, ma il tiro di quest’ultima finisce alto.

È un monologo giallorosso. Al 33° ancora una percussione giallorossa sulla sinistra Filippi-Martinez-Filippi, tiro finale di Filippi fuori.

Al 37° ancora Roma in attacco questa volta Martinez – Crapanzano che resiste al pressing della difesa bergamasca e riesce a passare di tacco a Miglio occorrente sulla destra, ma il tiro finale di questa colpisce la traversa e la palla scende in verticale davanti la porta sui piedi di un difensore. Bellissima azione e sfortunata in questa occasione la Roma!

Al 40° prova a rifarsi avanti l’Orobica, palla in fallo laterale.

Al 46° primo impegno serio, se vogliamo chiamarlo così, per Casaroli che respinge una palla di pugno.

Al rientro dagli spogliatoi sostituzione obbligata per mister Galletti che sostituisce l’infortunata Thompson con Maroni.

All’ 11’st  punizione per le giallorosse. S’incarica del tiro Martinez,  ma Nardi para respingendo a mano aperte.

Le due squadre sembrerebbero accusare un po’ di stanchezza e si allungano ed al 24′st Martinez parte in contropiede, serve Glaser che tira e sfiora il palo alla sinistra del portiere bergamasco Nardi. Occasionissima giallorossa!

Poco dopo Natali prova un tiro dalla distanza, è bravo Nardi a mandare in angolo.

Sul finire di gara prova timidamente a farsi avanti l’Orobica con lanci lunghi che però non impensieriscono la difesa giallorossa

La gara termina con le giallorosse stremate a terra. Hanno speso tanto e dato veramente tutto. Meritano solo tanti applausi.  I gol arriveranno!

Si singrazia L’Orobica per aver concesso l’uso delle foto (fotografa Valentina De Cani)

OROBICA BERGAMO / ROMA CALCIO FEMMINILE 0-0
OROBICA BERGAMO (4-3-3): Salvi, Foti, Pereira Jaleca (32′ st Galli), De Vecchis, Nardi, Poeta, Magni, Visani, Caccamo (10′ st Asta), Hilaj, Cortesi (20′ st Kalasic). A disp.: Limonta, Galimberti, Rossi, Bertazzoli, Trevaini, Valtorta. All. Marini.
ROMA (4-1-2-3): Casaroli, Thompson (1′ st Maroni ), Crapanzano (28′ st Boldorini), Natali, Di Fazio, Sclavo, Filippi, Glaser, Miglio (28′ st Polverino s.v.), Silvi , Martinez Maldonado. A disp.: Bartolini, Di Cicco, Peri, Venia. All. Galletti

ARBITRO: Sig. Cortese di Bologna.
AMMONIZIONI: Asta (OB).
Rec. 1′ + 4′.

M. Quintarelli, Resp. Comunicazione Roma Calcio Femminile