Il derby va alla Roma

Il derby d’andata di campionato va alle giallorosse che oltre ai tre gol colpiscono un palo e una traversa.

Gara a doppio volto. Primo tempo molto equilibrato, con le due squadre che han paura di farsi male. Entrambe occupano una posizione in classifica importante (prima la Roma, terza la Lazio) e sanno che (con l’Acese che continua a vincere) non possono assolutamente permettersi di perdere punti. La paura la fa così da padrone e nel primo quarto d’ora non avviene quasi nulla. A dire il vero quasi tutto il primo tempo scorre senza particolari sussulti se si eccettua da parte giallorossa il palo colpito dall’attaccante Vukcevic su calcio di punizione fischiato dall’arbitro per un fallo di Vaccari (che gli vale anche una ammonizione) e un’azione in cui Proietti verticalizza per Novelli che invia verso porta, ma il portiere laziale Morelli para di piede.

Alle mezz’ora del primo tempo ancora Novelli sfiora il palo con un tiro rasoterra di destro. Da parte biancoceleste ricordiamo un tiro di Cianci su cui Casaroli arriva agilmente e un’occasione in mischia derivata da calcio d’angolo di Corradino quasi al termine del primo tempo.

Rientrate in campo dopo l’intervallo le due squadre sembrano voler dar vita ad una gara più vivace, ma la Roma sale sempre più in cattedra, attua un ottimo possesso palla e un gioco avvolgente, mentre la Lazio si spegne. Le romaniste si proiettano con convinzione in avanti con un gioco sempre più incalzante e le biancocelesti non riescono ad arginare l’assalto. Il gol giallorosso è nell’aria: Vukcevic va vicina al vantaggio quando in solitaria entra in area e colpisce l’esterno della rete poi Proietti lancia De Vecchis che si libera di due avversarie e stampa la palla sui legni della porta. Al ventunesimo la svolta della partita: da un calcio piazzato alla destra della porta biancoceleste Mancini realizza l’uno a zero con la complicità del portiere laziale.  Festa in campo, ma il capitano giallorosso M. Iole Volpi incita le sue gridando “Non è successo niente, siamo sullo zero a zero”. Le compagne in campo recepiscono il messaggio e dopo neanche un minuto arriva il raddoppio con uno stupendo pallonetto di Novelli su suggerimento perfetto di Vukcevic. La Lazio, però, è sempre una squadra che punta alla promozione e merita l’alta classifica, così cerca di farsi avanti, ma trova sempre la barriera insuperabile della difesa giallorossa con una Lucci in forma smagliante. Casaroli deve difendere la porta solo da un tiro alla distanza di Serenaj. In casa Roma, però, manca il gol di Vukcevic, fin qui sempre a segno nelle gare di campionato, che dispiaciuta per non aver sfruttato al meglio un bel cross di Lorè, dopo numerosi tentativi buca la porta biancoazzurra per il gol del 3 a 0 che chiude la partita.

E la festa giallorossa può iniziare. La Roma si conferma così prima in classifica ed è attesa, la prossima settimana, dalla difficile trasferta in Salento, mentre la Lazio, che scende in settima posizione in classifica, dovrà vedersela con l’Acese e non dovrà assolutamente perdere altro terreno con la vetta.
Un bravo va alla terna arbitrale che ha saputo gestire al meglio la partita, sbagliando quasi niente ed evitando, vista l’importanza della stessa, che si si incattivisse troppo.

Per la prima volta, una gara della Roma è stata trasmessa dal suo sito in diretta streaming con cronaca di Enrico Minozzi ed è stato un vero successo di collegamenti. 

ROMA-LAZIO 3-0


ROMA: Casaroli, Bischi, Bevilacqua, Mancini, Lucci, Volpi, De Vecchis, Novelli (77’ Lorè), Vukcevic, Proietti (87’ Simeone), Ceccarelli (63’ Carosi).
A disposizione: Felicella, Simeone, Carosi, Topazio, Lorè, Rossi, Angeletti
Allenatore: Vantaggio
LAZIO: Morelli, Corradino (53′ Visentin), Monaco, Savini, Vaccari, Pezzotti, Castiello, Ferrazza (60′ Lombardozzi), Seranaj, Di Paolo (67′ Santoro), Cianci.
A disposizione: Picchi, Iannetti, Tagliaferri, Celli, Santoro, Visentin, Lombardozzi
Allenatore: Seleman

Marcatori: 20′ st Mancini, 21′ st Novelli, 39′ st Vukcevic
Ammonite: Lazio: 12′ Vaccari, 43′ Di Paolo, 54′ Serenaj, 65′ Monaco, 92′ Santoro

M. Quintarelli
Resp. comunicazione

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.romacalciofemminile.it/home/blog/wp-content/plugins/kebo-twitter-feed/inc/get_tweets.php on line 257