Roma – Lazio Women

Roma 3 - 0 Lazio Women
16 Set 2018 - 15:00Campo Certosa - Via di Centocelle, 246 - Roma

La stagione ufficiale per la Roma calcio femminile inizia veramente alla grande con una gara che muove mille sensazioni ed emozioni: il derby.

La Roma calcio femminile, quasi completamente rinnovata e guidata dal nuovo mister Colantuoni, affronta al campo Certosa la Lazio Women di Claudio Lotito che conta in squadra tante ex giallorosse (Proietti, Weithofer, Castiello e Pedullà) e vince senza particolari apprensioni per 2 a 0. Certo c’è ancora molto lavoro da fare e la squadra giallorossa (formata da tanti elementi nuovi) ha bisogno ancora di tempo per ben amalgamarsi, ma il lavoro di mister Colantuoni ed il suo staff comincia a dare i suoi primi frutti.

I goal uno per tempo. Il primo di capitan Conte che riceve palla da lontano, si sbarazza di un avversario e del portiere laziale e segna.

Il secondo della nuova arrivata, Serena Landa, approfittando di un disimpegno sbagliato del portiere avversario su cui arriva prima della giocatrice biancoceleste in area per siglare il raddoppio. Nulla può il portiere laziale rientrato nel frattempo tra i pali.

La festa dei giallorossi a questo punto può iniziare sugli spalti, è ormai chiaro che questo derby è saldamente in mano alla Roma cf. Poche le occasioni delle biancocelesti che impensieriscono le giallorosse che, anzi, al 25′ del sec. tempo potrebbero siglare il tris negato solo da una bella parata del portiere laziale, con tiro di Conte servita sulla fascia da Romanzi.

Dopo la gara mister Colantuoni esprime la sua soddisfazione per il risultato positivo:

“Un bel punto di partenza! Siamo riusciti a creare molto, nonostante la squadra fosse completamente rinnovata e quindi non mi aspettassi una risposta così immediata. Ecco perché è un ottimo punto di partenza! Noi stiamo preparando la stagione cercando di giocarcela con tutti e di fare il nostro gioco.”

COMUNICATO

Malgrado la vittoria per 2 a 0 della Roma cf sulla Lazio Women il giudice sportivo ha ritenuto di punire la squadra biancoceleste con il 3 a 0 a tavolino per aver effettuato una sostituzione in più del consentito.