Roma Cf – As Roma

Roma Cf 3 - 6 As Roma
30 Gen 2019 - 14:30Campo Certosa - Via di Centocelle, 246 - Roma

Roma calcio femminile 3 – AS Roma Women 6

Al Certosa va in scena la gara d’andata dei quarti di Coppa Italia. A sfidarsi le due “sorelle” capitoline: la Roma calcio femminile, società storica nata nel 1965, e la As Roma Women del presidente Pallotta nata nel 2017.

Le due compagini danno vita ad una bellissima sfida, ricca di goal (ben 9) e continui capovolgimenti. Sul campo la differenza di categoria non si nota. Non lasci ingannare il risultato di 6 a 3 per la As Roma Women. La gara, per lo più equilibrata, si è decisa nel secondo tempo quando le giallorosse di Betty Bavagnoli, complice un po’ di stanchezza delle padroni di casa e qualche episodio, hanno fatto loro il match dimostrando di essere un’ ottima squadra e di meritare l’attuale quarto posto in serie A. Complimenti a loro.

La gara:

Ad andare in vantaggio per prime al 13′ min. sono le padrone di casa della Roma cf con Serena Landa, reduce dalla bellissima prestazione in nazionale, ma dopo una decina di minuti arriva il pareggio delle ospiti con un diagonale di Piemonte.

Non passa neanche un minuto e la squadra di Colantuoni torna in vantaggio con Filippi che si libera di Ciccotti e inganna il portiere Casaroli.

Si va, dunque, al riposo sul 2 a 1 per la Roma calcio femminile.

Al 50′ pareggio della As Roma con Zecca. 2 a 2.

Al 68′ ancora un goal per la Roma di Pallotta, ma grandi proteste per un evidente fallo sul portiere Guidi che favorisce fatalmente la marcatura di Greggi. 2 a 3.

Al 70′ è la Roma cf ad andare a segno con bomber Visentin ed è di nuovo parità.

Sul 3 a 3 ancora una svista della terna arbitrale. Visentin sigla la sua doppietta personale, ma l’arbitro annulla per un presunto fuorigioco. Le telecamere mostrano che non c’è, ma ad occhio nudo risulta veramente difficile accorgersene.

All’80’ la rete del capitano Bartoli riporta la Roma Women in vantaggio con un preciso diagonale.

La Roma cf non si arrende e prova a rimontare lo svantaggio. Facendo così si scopre e le ospiti, che ricordiamo sono squadra costruita per la serie A, vanno ancora in goal con Coluccini all’88’.

L’arbitro accorda 7 min. di recupero e durante questi le ospiti vanno ancora in rete con Greggi, proprio quando ormai si aspetta solo il fischio finale.

Numerosi i tifosi sugli spalti, soprattutto quelli della Roma calcio femminile che hanno cantato e incitato incessantemente le loro beniamine.

Soddisfatto della prestazione della sua squadra mister Colantuoni.

Il ritorno si giocherà il 20 febbraio al Tre Fontane.