Arriva il primo pareggio stagionale per la Roma di Piras

Quando si è ormai giunti a fine campionato e col primato conquistato a 4 giornate dalla fine, arriva il primo pareggio stagionale. Solita cornice di pubblico al Certosa con la “tribuna Bellei” gremita di tifosi giallorossi. Le calciatrici entrano in campo con il “baffo rosso” disegnato sulla guancia per dire “no alla violenza sulle donne”.

IMG_5549

La Roma vista ieri non è  la Roma a cui siamo abituati. Ormai la squadra capitolina non ha più nulla da chiedere al campionato ed era fatale un calo di concentrazione e voglia in campo. Il Grifone invece ha bisogno assoluto di punti. Per le gialloverdi vincere sarebbe importante per riuscire a raggiungere la zona sicurezza per restare in serie B e ci provano con grinta e determinazione dal primo all’ultimo minuto, purtuttavia non riescono a strappare più di un pareggio ad una svogliata capolista.

Il gioco ha risentinto del primo caldo asfissiante (sul campo si percepivano 35°) e la Roma, in special modo, non ha prodotto il suo solito gioco spumeggiante. Solo Visentin sembrava non risentire del caldo correndo dal primo all’ultimo minuto. Unica concessione la richiesta di acqua ogni tanto alla panchina, come tutte le compagne.

Bellissimo al sedicesimo minuto il goal di Conte che colpisce al volo la palla che  le arriva dal calcio d’angolo battuto da Proietti.

Il pareggio del Grifone con Clemente arriva al cinquantatreesimo.

Solito immancabile legno colpito dalla Roma, una costante di questa stagione altrimenti i goal sarebbero stati molti più dei 79 siglati.

Così commenta a fine gara mister Piras non proprio soddisfatto:

“Prosegue fra alti e bassi la preparazione ai playoff, ancora tante le assenze oggi! Abbiamo recuperato Silvia Pisano dopo 4 mesi di assenza dall’ultima presenza. Ma una che rientra, due che escono:  O’Neill è stata tenuta precauzionalmente a riposo in settimana, poi si è aggiunto l’infortunio di Sclavo… oltre a Monaco e Cortelli ancora out! Si spera, da qui alla data degli spareggi, di avere tutta la rosa a disposizione. Sulla gara odierna, vuoi per i carichi di lavoro, vuoi per il gran caldo, è mancata la lucidità di manovra, (anche gran merito delle avversarie), ma atteggiamento e testa non erano quelli giusti per chi si deve preparare ad uno spareggio per la promozione. Comunque anche queste mediocri prestazioni servono a farci capire che senza sacrificio non c’è premio.”

Per ironia della sorte anche nelle prossime ultime due gare, la Roma affronterà due pretendenti al podio. Prima il Chieti in trasferta, poi nell’ultima in casa il Decimoquarto.  La Classifica attualmente nei primi 5 posti recita così:

61  Roma, 46 Lazio Women,  44 Roma Decimoquarto, 41 Chieti, 39 Grifone Gialloverde.

Calcolando che la Roma disputerà i playoff per la serie A,  restano due soli posti per la serie B. Logico che le ultime due partite saranno agguerrite e determinanti!

 

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.romacalciofemminile.it/home/blog/wp-content/plugins/kebo-twitter-feed/inc/get_tweets.php on line 257